RistoBau, il primo ristorante per cani italiano

RistoBau, il primo ristorante per cani italiano

RistoBau, il primo ristorante per cani italiano

Sabato scorso io e Marco, il mio umano di riferimento, siamo usciti a cena per la prima volta! Io non lo sapevo bene cosa significasse uscire a cena, o meglio, l’avevo già sentito dire dagli umani. Anch’io ero già stata qualche volta in quei posti che gli umani chiamano bar e anche un paio di volte in un ristorante, un posto dove la ciotola per gli umani arriva calda da un’altra stanza e l’umano non deve fare niente se non mangiare. Un po’ come a casa per me, ma con più persone e con tanti tavolini invece che uno solo come a casa.
Il posto dove invece siamo andati sabato non è un ristorante solo per i due zampe ma anche per i quattro zampe come me! Ci sono tante cose pensate per noi pelosi, come una stanza dove portano la ciotola piena di pappa gustosa, con acqua a volontà e tanti altri cani con cui fare conoscenza.

Il ristorante si chiama Ristobau & Ristomiao (il miao è la parte che mi piace meno) ed è a Gussago, vicino a Brescia. Io non so dove sia di preciso, però non deve essere tanto lontano da casa nostra perchè sono stata poco tempo in auto!
Al Ristobau non c’è però solo la pappa ma anche altre cose pensate per noi scodinzolanti come un giardino grandissimo pieno di giochi e di percorsi, un vero parco giochi a misura mia e di tutti gi altri cani, anche più grossi o più piccoli di me.
C’è anche uno spazio dove poterci fare belli con il bagnetto ed il parrucchiere, ma io non l’ho provato perchè non ne avevo bisogno!

Tornando al capitolo ciotola (quello che preferisco), la pappa che ho mangiato era super gustosa, ed ho sentito Marco parlare con il cameriere (il signore che porta le ciotole si chiama così) per una pappa speciale per me, perchè se mangio qualcosa di strano o di non sano poi sto male al pancino.

Ho sentito dire da altri cani che ci erano già stati che il ristorante è aperto da poco, ma i clienti a due e quattro zampe erano già tanti! Ho conosciuto diversi cani che non avevo mai visto prima e che spero di rivedere. L’unica cosa che non mi è proprio piaciuta è che al Ristobau & Ristomiao possono entrare anche quegli antipatici di gatti. Ce n’erano alcuni, ma erano seduti al tavolo con i loro padroni e non ho potuto andare a stuzzicarli come avrei voluto.

Ho visto alcuni umani portare via della pappa confezionata in ciotole speciali; penso si trattasse di pappa da asporto, come quella che mi prepara Marco quando andiamo in montagna o al mare, ma dal profumo sembrava molto ma molto più buona (però non diteglielo). Spero di tornare ancora al Ristobau & Ristomiao, mi sono proprio divertita.
Non ho capito però una cosa: prima di andare via il mio umano ha estratto dei foglietti di carta dalla tasca e li ha dati ad un signore. Credo si chiamino soldi, ma non ho capito bene a cosa servano. Se sono necessari per andare al Ristobau però, mi sono simpatici!

VISUALIZZA LA MAPPA ED I DETTAGLI

About Redazione Trip For Dog

Mela è la co-fondatrice a quattro zampe di Trip For Dog, vacanze con un cane. Gestisce i contenuti redazionali ai vari collaboratori pelosi sparsi in giro per l'Europa. Suggerisce i luoghi dog friendly dove e come fare le vacanze con un cane in Italia e all'estero: documenti necessari, trasporti che ammettono animali, hotel che accettano cani, musei, spiagge per cani e molto altro.
Loading…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Ecco le 10 regole per vivere
felice con il tuo cane.
SCARICA GRATIS IN ALTA RISOLUZIONE.
RICEVERAI UNA EMAIL CON IL DOWNLOAD
RIMANI INFORMATO
Inviamo poche email ma buone, ti terremo informato su Eventi, Offerte, Consigli e Novità che riguardano il mondo a 4 zampe.
Ecco i 20 cibi più tossici per il tuo cane. SCARICA LA GUIDA