Cose da umani che i cani non sopportano

Cose da umani che i cani non sopportano

Cose da umani che i cani non sopportano

Cose che i cani proprio non sopportano

Ciao amici! Io mi chiamo Elvis (papà mi chiama anche Elvis The Pelvis) e sono un meticcio ancora molto giovane. Vivo con la mia mamma e il mio papà e ho anche alcuni fratelli più grandi di me con i quali divido la pappa e il lettino: insieme ci divertiamo e ci vogliamo molto bene. La cosa che amiamo di più è trascorrere del tempo con i nostri genitori umani, perché ci dedicano moltissime attenzioni e ci dimostrano ogni giorno il loro affetto: insieme stiamo davvero bene! Eppure, ogni tanto, papà e mamma si dimenticano del fatto che abbiamo esigenze particolari e mettono in atto alcuni piccoli comportamenti che noi non capiamo e che potrebbero fare del male alla nostra serenità. Mi piacerebbe tanto spiegare loro come migliorare, quindi ho deciso di stilare una piccola lista per fargli capire quali sono i comportamenti che potrebbero infastidire noi pelosi, anzi sono proprio quelli che tutti noi cani non sopportiamo, eccoli:

  • Ai nostri amici umani piace coccolarci, e noi amiamo lasciarglielo fare! Ci sono dei gesti, però, che non rispettano le nostre esigenze di cani e non sono davvero adatti a costruire con noi una relazione corretta. Per esempio, odiamo quando veniamo accarezzati sulla testa: è un gesto che invade i nostri spazi più intimi. Preferiamo molto di più essere grattati dietro le orecchie, sulla schiena o sotto il collo, con delicatezza… sinceramente a me piace proprio tanto quando papà mi fa i grattini alle ascelle: è il mio punto “debole”;
  • Il momento più bello della giornata, dopo la pappa e le coccole, è sicuramente quello della passeggiatina. Lasciatecela godere con tranquillità, senza metterci troppa fretta o portarci via appena scopriamo un posto interessante;
  • Va bene, se piove o fa freddo possiamo anche metterci il cappottino però per favore evitate di metterci in ridicolo solo per il vostro gusto personale, è già abbastanza metterci quella cosa per non farci bagnare, ma sia chiaro che non siamo giocattoli! Noi i giocattoli ce li smangiucchiamo;
  • Amiamo gli abbracci dei nostri umani, sono la cosa più bella e dolce del mondo! Ma abbiamo anche la necessità di salvaguardare intimità, spazio e indipendenza: tenetelo sempre a mente non esagerate… ogni tanto lo tolleriamo giusto per farvi contenti;
  • Il guinzaglio non è fatto per strattonarci e allontanarci da ogni posto che troviamo interessante: abbiamo bisogno di esplorare, annusare, conoscere quello che ci circonda. E’ un po’ come se vi togliessero il cellulare proprio mentre state per leggere un messaggio… come vi arrabbiereste?
  • Il nostro naso è un vero e proprio miracolo della natura: riusciamo a percepire gli odori in un modo che non riuscite nemmeno a immaginare. Proprio per questo, se tenete davvero al nostro benessere, dovreste evitare di esagerare con l’utilizzo del profumo: ci da fastidio e ci confonde… ma poi ne avete proprio bisogno? I profumi della natura sono fantastici;
  • Siamo molto sensibili al linguaggio non verbale: guardarci in maniera fissa negli occhi senza conoscerci potrebbe essere interpretato come un gesto di sfida, anche se lo sguardo dei miei umani con me è quasi sempre dolcissimo… a parte quando ne combino una delle mie, li lo sguardo cambia un po’;
  • Se c’è una cosa che amiamo è quando i nostri migliori amici umani ci raccontano delle storie. In modo comprensibile però, ben oltre le parole: non è necessario stordirci con fiumi di chiacchiere, due parole tra amici, un sguardo e ci siamo capiti;
  • Anche se vi vogliamo bene, ansia, stress e modi di fare troppo chiassosi minano il nostro naturale equilibrio: non trasformateci in piccoli anti-stress viventi: rispetto reciproco oltre che amore… tanto noi lo sappiamo prima di voi come state, vi leggiamo dentro;
  • Lo sappiamo che verso di noi c’è un amore puro e sincero ma non c’è cosa più fastidiosa che prenderci in braccio, non siamo bambini lo volete capire? Tantomeno se c’è un’altro cane, potreste solo metterci in condizione di sollecitare l’altro cane a saltarci addosso. Non parliamo di quelle signore che poi ci infilano nelle loro borsette, ma che siamo accessori? Un po’ di rispetto per i miei amici di taglia piccola per favore.

Quindi mi raccomando veniamoci incontro, noi stiamo alle vostre regole e voi rispettate le nostre, ok?!

About Redazione Trip For Dog

Mela è la co-fondatrice a quattro zampe di Trip For Dog, vacanze con un cane. Gestisce i contenuti redazionali ai vari collaboratori pelosi sparsi in giro per l'Europa. Suggerisce i luoghi dog friendly dove e come fare le vacanze con un cane in Italia e all'estero: documenti necessari, trasporti che ammettono animali, hotel che accettano cani, musei, spiagge per cani e molto altro.
Loading…
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Ecco le 10 regole per vivere
felice con il tuo cane.
SCARICA GRATIS IN ALTA RISOLUZIONE.
RICEVERAI UNA EMAIL CON IL DOWNLOAD
RIMANI INFORMATO
Inviamo poche email ma buone, ti terremo informato su Eventi, Offerte, Consigli e Novità che riguardano il mondo a 4 zampe.
Ecco i 20 cibi più tossici per il tuo cane. SCARICA LA GUIDA