Ecco come capire se il tuo cane ti vuole bene, piccoli e chiari segnali

Ecco come capire se il tuo cane ti vuole bene, piccoli e chiari segnali

Ecco come capire se il tuo cane ti vuole bene, piccoli e chiari segnali

Segnali per capire se il tuo cane ti vuole bene

 

Ehi ciao, io sono Minnie e sono un piccola meticcia di ben quasi 5 anni e sono arrivata nella mia famiglia da ormai tanto tempo, ho due umani grandi e una sorellina più piccola che ho visto praticamente nascere e mi vuole tanto bene ed io ne voglio a lei solo che non sono sicura che lei lo capisca, cercherò di spiegarti come puoi capire se il tuo cane ti vuole bene e come cerca di dimostrartelo.

E’ naturale che noi cani abbiamo modi diversi di dimostrare il nostro affetto, siamo specie diverse, mica parliamo anche se ci facciamo capire molto bene quando vogliamo, ad esempio per fare capire alla mia piccola umana che mi scappa la pipì io frigno e lei mi porta subito fuori, mica posso farmela addosso altrimenti chi la sente la mamma…

Ci sono diversi modi per far capire ad un umano il nostro amore verso di lui, eccone alcuni.

Gli abbracci proprio no, ti guardiamo negli occhi

Per prima cosa a noi gli abbracci che vi date voi tra umani ci danno fastidio, preferiamo fissarvi negli occhi e anche se non ci state guardando noi vi osserviamo perché siete il nostro riferimento, i nostri idoli, la nostra ragione di vita. Anche quando ci stai facendo le coccole, o giochiamo o semplicemente siamo sul MIO divano a vedere la televisione insieme stai pur tranquillo che se ti guardiamo negli occhi non è certo per sfida ma per dirti che ti vogliamo bene. Certo non vale lo stesso se sono due cani che si guardano negli occhi, li è meglio allontanarci prima che scatti la zuffa, ma queste cose succedono anche tra umani.

Quando ti lecchiamo la faccia, non si può fare gli schizzinosi

E’ uno dei segnali più espliciti che capirebbe anche un bambino, una leccatona sulla faccia del proprio umano è un vero e proprio bacio d’amore se poi è ripetitivo e con passione sarà maggiore l’intensità del momento che stiamo provando. Tanti fanno storie perché dicono che ci mettiamo in bocca la “qualunque” e non è igienico, ma dai basta lavarsi la faccia dopo, ma non fatevi beccare dal vostro cane magari è permaloso e ci rimane male.

Lo sbadiglio sincronizzato

Ti è mai capitato di sbadigliare insieme? E’ normale, è contagioso anche tra umani si sa, ma tra un cane e il suo umano è un po’ come ci sincronizzassimo: se sei stanco tu sono stanca anche io, noi a forza di passare tempo insieme vi assomigliamo, certo non fisicamente ma prendiamo da voi stress, paure, felicità e anche la sonnolenza, i vostri atteggiamenti insomma.

Ti difende, sempre

Per giocare ogni tanto la mia sorellina fa finta di “picchiare” il nostro papà umano più grande e io proprio non ce la faccio, anche se so che è per scherzo mi metto ad abbaiare per farli smettere, siamo un branco e non si deve litigare. A me è successo anche che un bimbo al parco la ha fatta cadere ed io mi sono arrabbiato abbaiandogli contro, non mi permetterei mai di toccare un bimbo ma volevo allontanarlo dalla mia piccola umana, ed ha funzionato.

Dorme vicino a te, se non addirittura nel letto

Mi hanno detto che a qualcuno dei miei simili quadrupedi gli è stato concesso di dormire nel letto con i loro umani, io non sono una tra quegli eletti. Dormo a turno nella stessa stanza di ognuno, vicino al loro letto, o a volte tra le porte delle loro stanze per tenerli tutti sotto controllo e infondo mi sento più sicura e protetta anche io dato che anche se so che anche loro stanno dormendo, stanno vegliando su di me, ho bisogno di sapere di poter chiudere gli occhi e potermi abbandonare tranquilla ai sogni che facciamo anche noi cani in tantissime posizioni che assumiamo mentre dormiamo.

Appoggiarsi a voi, ma no non siamo sfaticati

Capita spesso di mettermi ai piedi o di mamma o di papà o della piccola sorellina e d’inverno sono proprio felici ma io lo faccio anche d’estate ed effettivamente non è il massimo neanche per me, ma è il mio modo per dirgli che mi sento tranquilla e al sicuro vicino a loro. A volte capita anche quando siamo in giro, mi appoggio di lato anche solo qualche secondo, e non significa che siamo stanchi ma che ci sentiamo bene e siamo tranquilli.

I giochi, ti piacciono come a me

Io ho tanti giochi, pupazzi, palline sono una cagnolina fortunata e li porto sempre ai miei umani per condividerli con loro, si certo anche per giocare insieme, ma per me è un atto di dimostrazione chiara di amore sono sicura che gli piacciono esattamente quanto piacciono a me, quindi li porto a loro per dividerli con chi amo.

L’uscita di casa, mi fido di te

Sono stata abituata dopo il nostro giro alla mattina a rimanere da sola a casa e mi sento un po’ la regina a dire il vero, e anche se all’inizio ero agitata e preoccupata che non sarebbero più tornati ho imparato con il tempo a fidarmi di loro e ora quando vanno a lavoro e a scuola li saluto scodinzolando e me ne resto bella tranquilla, tanto so che penseranno tutto il giorno a me e poi li rivedrò al loro ritorno.

Le feste al rientro a casa, il meglio

Ammettilo è il momento più bello di tutta la giornata quando rientri a casa e il tuo cane arriva come un razzo per salutarti e farti le feste… noi abbiamo l’orologio dentro, sappiamo a che ora arrivate e in ogni caso riconosciamo il rumore della vostra auto, moto o più semplicemente sentiamo il vostro odore avvicinarsi e ci manda in estasi. Anche voi riuscite a cancellare ogni problema della giornata quando venite accolti con così tanta felicità, più amore di così!

Coda e sopracciglia, facce da cane

Uno dei segnali più chiari è ovviamente la coda che frulla alla velocità della luce quando siamo contenti e felici nel vedervi, ma anche quando solleviamo le sopracciglia significa che siamo davanti a qualcosa che ci interessa: un gioco ad esempio, un bocconcino oppure semplicemente tu.

In conclusione

Insomma sono tante le maniere per capire se il tuo cane ti vuole bene, un cane non solo non ti tradirebbe mai, ma neanche gli è mai passato per l’anticamera del cervello, sei il leader, il compagno, l’amore della sua vita e per sempre.

Trattataci sempre con rispetto, amore e attenzione e adesso che inizieranno le vacanze pasquali e subito a ruota quelle estive non trovare scuse perché il tuo cane ti ama e fa parte della famiglia a tutti gli effetti ed ha anche lui il diritto di farsi le vacanze con i suoi cari: da questo sito potrai trovare tutti gli hotel che accettano cani in Europa, ma anche le spiagge per cani, gli agriturismi che ammettono cani, i bed&breakfast, le piscine che ammettono cani o addirittura i musei dog friendly per godercela senza sacrificare i bisogni di nessuno.

About Redazione Trip For Dog

Mela è la co-fondatrice a quattro zampe di Trip For Dog, vacanze con un cane. Gestisce i contenuti redazionali ai vari collaboratori pelosi sparsi in giro per l'Europa. Suggerisce i luoghi dog friendly dove e come fare le vacanze con un cane in Italia e all'estero: documenti necessari, trasporti che ammettono animali, hotel che accettano cani, musei, spiagge per cani e molto altro.
Loading…
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.